Radio24 | Il Sole 24 ORE

#Andiamooltre, tornando indietro

Secondo Beppe Grillo il fatto che un giornale riceva contributi pubblici dovrebbe impedire al giornalista che lavora in quella testata di criticare una forza politica. Era lo stesso Grillo che accusava i giornalisti di essere “camerieri dei politici”, “servi”, “pennivendoli”? Il problema quale è, dunque? Che i giornalisti non appoggiano il Movimento 5 Stelle? La contraddizione la vedo solo io?

Condividi questo post

Partecipa alla discussione

Rispondi a maria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • maria 7 dicembre 2013 / ore 00:18

    Questo è il nassimo dell’approfondimento giornalistico del movimento popolare 5 *.

  • maria 7 dicembre 2013 / ore 00:15

    Si aspetta solo che chi lo ha votato si convinca di essere stato manipolato via internet da Grillo e Casaleggio e torni a votare pd. Solo questo interessa.

  • maria 7 dicembre 2013 / ore 00:11

    Un minimo di vera attenzione al movimento avrebbe fatto capire che avere i giornalisti contro ne aumenta la credibilità. Il fatto è che interessa di più l’immagine del movimento che il movimento stesso. Della gente non importa niente a nessuno.

  • maria 7 dicembre 2013 / ore 00:06

    Il problema è non mistificare. Le sembra che insultare il movimento popolare dei 5* sia giornalismo? Considerare 9 milioni di elettori, i deputati e i senatori una massa di cretini ignoranti volgari pagliacci e così via?

  • ney 6 dicembre 2013 / ore 17:02

    i finanziamenti all’editoria, alcuni privilegi dei professionisti rendono i giornalisti una piccola casta. devono obbedire agli editori e adattarsi alla corrente in voga. i giornali quasi tutti sono e seguono il regime in corso. leggo le prime pagine sul Post la mattina: sono tutti uguali. la crisi è drammatica come non mai e i giornalisti parlano solo di Berlusconi Letta, poco dei problemi della gente comune che si identifica con la protesta di Grillo. puzza sotto il naso continuano a sentirsi superiori. guardano la pagliuzza nell’occhio di Grillo e non la trave in quello di letta. Malaguti della Stampa scriveva cazzate su grillo e io non compro più il giornale. leggete Boatti su piazza fontana e il depistaggio del Corriere. hanno perso autorevolezza i giornali tutti seguono il web. poi basta, 2 su 4 non riescono a pagare le tasse e i giornali continuano con Alfano. immergetevi nella realtà e…provate a pagare le tasse con il fatturato in continuo calo…….