Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da

Il delirio dei devastatori dei campi OGM

Possiamo discutere all’infinito sugli OGM, ma un conto è la discussione, un conto il rispetto della legalità. Giorgio Fidenato, leader del movimento libertario, in forza di una sentenza della Corte di Giustizia Europea, è autorizzato a seminare mais geneticamente modificato nei suoi campi friulani. Nei giorni scorsi il suo campo è stato parzialmente vandalizzato durante una manifestazione pubblica. Spero che la magistratura stia lavorando, perché quello che è avvenuto è molto grave e si configura peraltro (ci sono le prove nel video) come una chiara violazione dei diritti costituzionali di Fidenato. Trascrivo:

Vi invito a mettere la vostra zolla nel campo di Fidenato. Sarà la stessa cosa che averlo raso al suolo, perché in questo modo abbiamo sottratto la proprietà privata. E’ la proprietà privata il problema, il problema grosso è che la proprietà privata ci toglierà la sovranità alimentare, ci toglierà la possibilità di avere i nostri semi, di perseguire (?) le nostre coltivazioni.

Dove il comma 2 dell’articolo 42 nostra Carta recita che

La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • Chiara 24 settembre 2013 / ore 20:28

    La proprietà privata è un diritto costituzionale.
    Il fatto che in europa ci sia una legge che dichiari illegale la circolazione di semi ,no ogm, è una legge contro i diritti umani , e alla libertà .
    Votate meglio e considerevolmente .

  • max 3 settembre 2013 / ore 14:33

    Questo è il momento che la magistratura deve dimostrare di non essere inadempiente inetta e mai colpevole di essere faziosa e di parte. Davanti a queste prove restiamo in attesa di regolare processo e relativa condanna dei figuri che sono stati immortalati in video. Ci credo poco, anzi son sicuro che faranno come sempre gli gnorri e volteranno la testa da un’altra parte, o meglio condanneranno il legittimo proprietario del campo!!!!!

  • Enrico 3 settembre 2013 / ore 09:45

    Grillo sta facendo più danni dell’OGM. Ha messo in Parlamento personcine come quella povera ragazza che apre bocca e dà fiato. Poveri noi, invece, con un parlamento di nullafacenti idioti, delinquenti ladri, ed ora teste vuote.

  • _Salvatore 2 settembre 2013 / ore 17:34

    Io sono convinto che legalità e giustizia siano due concetti molto diversi tra loro.
    Credo anzi che molte volte la seconda sia vittima della prima.
    In questo caso credo che le due siano state congiuntamente violentate.

  • Leonardo Facco 2 settembre 2013 / ore 12:34

    Grazie!