Radio24 | Il Sole 24 ORE

Perché Marchionne si lamenta di Volkswagen

In molti, io per primo, sono rimasti stupiti dalle dichiarazioni rilasciate da Sergio Marchionne all’Herald Tribune: la politica di sconti aggressivi del colosso tedesco, sostiene l’amministratore delegato di Fiat, è “un bagno di sangue”. “E’ la concorrenza, bellezza”, ho pensato. E invece no e questo articolo di Bloomberg dedicato al mercato francese dell’auto lo spiega molto bene.

Volkswagen, ricordiamolo, si finanzia presso le banche tedesche, quindi ad un tasso del 2%, e quando si arriva al concessionario avviene la seguente cosa

French buyers pay as little as 1.9 percent annual interest on 10,000 euros ($12,280) in financing from Volkswagen, the company says. From Peugeot, the same loan would cost around 11.6 percent annually, according to the automaker’s website. Renault says it charges 5.9 percent.

E’ lo spread, bellezza.

Condividi questo post

Partecipa alla discussione

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • Guglielmo 3 agosto 2012 / ore 08:33

    Ma non evde che Peugeot e Renault hanno 6% di differenza? tasso dipende soprattutto da affidabilità finanziaria debitore. E poi…..perché allora Fiat non si finanzia attraverso Chrysler?

    1. Simone Spetia 3 agosto 2012 / ore 14:27

      Anche da quello, ma non solo.

  • Carlo 26 luglio 2012 / ore 23:58

    Domanda da profano. Il prestito alle banche all’interesse del 1% non sarebbe dovuto servire proprio per questi scopi?

  • Bad Money 26 luglio 2012 / ore 14:55

    Stesso problema hanno le ns banche che prestano all’estero, lo spread le rendono molto meno competitive. Intesa offre tassi fra il 6/7% e poi arriva Commerzbank che offre il 4%.
    x gabriele la Fiat paga non prima di 180gg.

  • Marco 26 luglio 2012 / ore 13:57

    I conti non tornano. La differenza tra Renault e PSA è del 6%, entrambi frnacesi. Lo spread Francia Germania è di circa 1%. I conti non tornano

    1. Simone Spetia 26 luglio 2012 / ore 14:03

      Guarda, me lo sono chiesto anche io. Ma non vedo perché le case francesi debbano fornire dati sbagliati.

      1. SS 26 luglio 2012 / ore 14:52

        Non penso il delta dei tassi di finanziamento sia correlato allo sperd Francia Germania, ma al delta in cost of funding tra le case automobilistiche. PSA e’ sub investment grade e less credit worthy e quindi e’ quella con il cost of Capital piu’ alto.

  • gabriele 26 luglio 2012 / ore 13:50

    vero … d’altra parte però mi chiedo se anche WV paga i fornitori a 120 gg, come fa Fiat.