Radio24 | Il Sole 24 ORE

Ma che bella questa cosa

E’ il 2010 e a Pomona, South California, inizia la sperimentazione di tre nuovi modelli di autobus. Questi.

E’ elettrico e quella roba là sopra è la stazione di ricarica; l’autista ci passa sotto, attiva un sistema automatico ed esce una specie di braccio che si aggancia per una decina di minuti, che bastano a completare il processo. Un tempo ridottissimo.

Ora il sistema serve 21 città della South California. Secondo la Proterra, che produce il sistema, i risparmi oscillano tra un minimo di 300.000 e un massimo di 420.000 dollari per ogni autobus spalmati su 12 anni solo dal lato carburante (tra l’altro negli USA costa molto meno che da noi) e tra i 75.000 e i 100.000 di manutenzione.

Condividi questo post

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • johnmaynard 26 luglio 2012 / ore 12:49

    Caro Spetia, è bella davvero questa cosa. Ma come mai ne parli solo tu? E come mai Marchionne, oltre a lamentarsi del mercato, in puro stile Fiat, non comincia a pensarci pure lui?