Radio24 | Il Sole 24 ORE

Cgil, Cisl e Uil facciano chiarezza, ne va della loro credibilità

Nella bozza di decreto per la spending review, riferisce il Sole 24 Ore, è contenuta una stretta su una serie di prerogative sindacali.

1) Distacchi e permessi tagliati del 10%

2) Riduzione dei compensi ai CAF, i centri di assistenza fiscale

3) Taglio dei trasferimenti ai patronati

Se i sindacati vogliono fare (legittimamente) una lotta seria ai tagli che riguarderanno tutta la macchina pubblica, sarebbe bene che i loro leader facessero esplicito riferimento alla parte che riguarda le loro organizzazioni, magari dichiarandosi disposti a discuterne. Altrimenti la tentazione di pensare che l’opposizione sia strumentale agli interessi delle associazioni diverrebbe troppo forte.

Condividi questo post

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.