Radio24 | Il Sole 24 ORE

Uccidere la ricerca in culla.

Succede che l’università della Tuscia decida di fare una ricerca i cui dati possono essere raccolti ed elaborati solo con un’analisi di lunghissimo periodo. Succede che mentre la ricerca è in corso, cambi una legge, rendendo questo lavoro al limite della legalità. Eppure questo lavoro è una delle punte avanzate nel suo specifico campo a livello mondiale. Comunque la pensiate sugli OGM, favorevoli, contrari o incerti, è giusto che vi leggiate queste righe, o queste che ragioniate se valga la pena di sottoscrivere questo appello. Io penso di sì.

Condividi questo post

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.