Radio24 | Il Sole 24 ORE

Germano Mosconi, ottant’anni di vita VS sette minuti di bestemmie #ilpopolodellaretenonperdona

Oggi è morto un collega giornalista. Si tratta di Germano Mosconi, che non ho mai avuto occasione di conoscere, se non tramite il terrificante montaggio di bestemmie circolato su Youtube. Mi ci sono divertito molto, davvero, ma mi sono anche chiesto che impatto possa avere un video di questo genere sulla vita di una persona. E’ qualcosa in grado di tramutare, agli occhi della gente, uno stimato professionista in una macchietta. Si sa, il popolo della rete non perdona

La voce di Wikipedia dedicata a Mosconi può essere di aiuto. Può essere d’aiuto anche pensare che tutti ci siamo imbestialiti qualche volta, ma siamo stati fortunati perché non c’era nessuno a riprenderci. E che nessuno di noi vorrebbe essere ricordato per 7 minuti di bestemmie su 80 anni di vita. 

Condividi questo post

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ultimi commenti

  • Marko 1 marzo 2012 / ore 23:04

    Be`, dai… ha regalato ai meno giovani degli ottimi servizi e ai giovani del gran divertimento. Credo che alla fine rimanga comunque un bel ricordo per tutti 😉