Radio24 | Il Sole 24 ORE

Non ci siamo

I vertici della ex Margherita scrivono ai PM che indagano sui conti del partito. Esprimono fiducia nei magistrati e poi si dicono fiduciosi sul fatto 

che verrà adottata ogni cautela a tutela delle esigenze di riservatezza della persona offesa, sicuri delle gravi ricadute politiche e istituzionali per cui la propalazione di notizie e dati riguardanti l’attività politica della Margherita costituisce grave compromissione della vita democratica

E perché mai dovrebbe esserlo? 

Condividi questo post

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.