Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da

Questioni di rating

Oggi, sul Sole 24 Ore, Fabio Pavesi mette in fila un paio di fatti in merito a Banca Etruria

1) Nel febbraio 2012 Fitch assegna un rating BB+ alla banca, che ha crediti in sofferenza più o meno del doppio rispetto alle altre banche

2) A fronte di questo, Etruria non potrebbe andare sul mercato obbligazionario con rendimenti inferiori al 7%

3) La banca rigetta il rating e decide di non collocare più agli istituzionali ma di “granularizzare la raccolta” (scritto nel bilancio 2013). Vuol dire, in sostanza, vendere obbligazioni ai clienti e farlo a rendimenti più bassi.

La mia impressione, piuttosto netta, è che la Banca d’Italia non possa tirarsene fuori con la facilità con la quale ha provato a farlo in questi giorni. Così come non può farlo la Consob.

 

Condividi questo post

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.